Sostegno alle imprese agricole

Bene decisione Malmström di portare Usa al WTO per dazi su olive spagnole

28 Gennaio 2019

Era inevitabile la decisione Ue, annunciata alla commissaria Ue al commercio Cecilia Malmström, di adire gli Usa all’Organizzazione per il commercio mondiale (Wto) per i dazi ingiustificati che da mesi impongono all’importazione di olive da tavola spagnole. Ciò non toglie che non vogliamo un escalation tra le due sponde dell’Atlantico che porterebbe inevitabilmente ad una deriva muscolare e a pesanti ripercussioni anche sul settore agroalimentare. Comparto che rappresenta per i nostri produttori un export superiore ai 20 miliardi di euro.
Concordo anche con il commissario europeo all’agricoltura Phil Hogan, che gli Stati Uniti stiano usando il pretesto delle olive da tavola spagnole per attaccare gli aiuti della Pac.
Come il Parlamento europeo ha preannunciato da mesi le olive da tavola spagnole rischiano di essere le prime di una serie di eccellenze agro-alimentari vittime della scellerata guerra commerciale avviata dall’amministrazione statunitense. Oggi sono le olive spagnole, domani potrebbero essere i vini o i formaggi italiani.
I produttori spagnoli sono riusciti a conquistare il mercato Usa grazie ad una efficace politica di riduzione dei costi e non grazie agli aiuti diretti agricoli come denuncia Washington. La Pac ha eliminato da tempo gli aiuti distorsivi al commercio.

Bene decisione Malmström di portare Usa al WTO per dazi su olive spagnole ultima modifica: 2019-01-28T18:15:39+00:00 da redazione
DALL'OMNIBUS ALLA RIFORMA DI MEDIO TERMINE DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

DALL'OMNIBUS ALLA RIFORMA DI MEDIO TERMINE DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

Cosa cambia per l'agricoltura italiana