Protezione dei consumatori
Sostegno alle imprese agricole

Bene Tajani, varare subito pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

22 ottobre 2018

E’ rassicurante la posizione della distribuzione italiana, distinta dal resto dei retail europei, espressa da Giorgio Santambrogio, presidente Federdistribuzione e amministratore delegato del gruppo Vegè e il sostegno ricevuto a Cernobbio del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani a favore dell’applicazione prima della fine dell’attuale legislatura europea, a maggio, della proposta di direttiva contro le pratiche sleali nella filiera alimentare. E questo mentre stiamo  ancora lottando contro le lobby europee delle grandi catene di supermercati  che cercano di ‘sabotare’  il mandato che l’Assemblea plenaria deve esprimere la prossima settimana a Strasburgo.  Un rinvio, che manderebbe in fumo tutto il lavoro fatto.  Per De Castro: solo facendo squadra si possono superare gli ultimi, per questo non facili, ostacoli in favore di una normativa che metta fine a pratiche sleali  ‘abusive’ come la cancellazione last minute degli ordini, i ritardi nei pagamenti ai fornitori,  le modifiche unilaterali dei contratti, i mancati pagamenti ai fornitori per la merce invenduta. Concordo pienamente con Tajani quando auspica che il Consiglio Ue mantenga gli impegni annunciati dalla presidenza austriaca affinché la direttiva contro le pratiche sleali sia operativa entro maggio. Serve l’appoggio dei Governi perché non si perda tempo sulla questione, approvando la proposta votata dal Parlamento europeo, così da inviare un messaggio chiaro al mondo agricolo’. Sono 10 anni che gli agricoltori e i consumatori, gli anelli più deboli della filiera, attendono questa decisione.

Bene Tajani, varare subito pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare ultima modifica: 2018-10-22T10:16:32+00:00 da redazione
DALL'OMNIBUS ALLA RIFORMA DI MEDIO TERMINE DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

DALL'OMNIBUS ALLA RIFORMA DI MEDIO TERMINE DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

Cosa cambia per l'agricoltura italiana