Tutela del Made in Italy

Wto: De Castro, no a escalation su dazi, subito tavolo negoziale L’agroalimentare sarebbe il grande perdente

17 Settembre 2019

“Non vogliamo un’escalation tra le due sponde dell’Atlantico che porterebbe inevitabilmente a una deriva muscolare e a pesanti ripercussioni sul settore agroalimentare europeo, in particolare italiano”.  È l’appello che lancia Paolo De Castro, coordinatore S&D alla commissione Agricoltura del Parlamento europeo, in merito alla decisione dell’Organizzazione mondiale del commercio di autorizzare gli Usa ad applicare tariffe aggiuntive sulle importazioni dalla Ue nel quadro del contenzioso sugli aiuti pubblici al gruppo Airbus.

Per De Castro “il commercio mondiale non può vivere di contrapposizioni continue, che creano solo ritorsioni degli uni sugli altri, mantenendo un continuo clima di incertezza per tutti i produttori che hanno invece bisogno di stabilità per programmare i loro investimenti”.  “Chiedo alla Commissione europea – conclude De Castro – di aprire subito un tavolo negoziale per trovare un punto di incontro che vada a beneficio di tutti, e in particolare dei nostri produttori”.

Wto: De Castro, no a escalation su dazi, subito tavolo negoziale L’agroalimentare sarebbe il grande perdente ultima modifica: 2019-09-17T16:18:11+01:00 da redazione